Lettera aperta di Rosa Scannella

 

Sono una fedele della Chiesa Universale della Nuova Gerusalemme, mi chiamo Rosa Scannella ed ho 82 anni. Sono passati 26 anni dalla prima volta che misi piede alla Piccola Culla del Bambino Gesù a Gallinaro, andai sotto l’invito di mia figlia e provai, da subito, un senso di pace.

Grazie a questo posto ho ricevuto la fede e l’amore verso il rispetto dei 10 Comandamenti di Dio e delle Sacre Scritture. Ho ricevuto, anche, tante grazie fisiche, specialmente con mio nipote che ebbe tanti problemi di salute poi risolti.

Non smetterò mai di ringraziare Maria Giuseppina Norcia, Samuele Morcia e tutti i Ministri di questa Chiesa per averCi regalato questo Luogo D’Amore, per preservare il Cristianesimo Autentico e per aiutarci in questo cammino. Non accetto e non ammetto nessuna critica verso questo luogo che mi ha donato tutto, mi ha fatto capire il vero senso della vita: mettere Dio al centro di tutto. Solo questo si professa in questa Chiesa, non facciamoci abbindolare da chi parla senza viverla. Io la vivo e sempre vorrò farlo.

Aprilia, 22 Febbraio 2018

Rosa Scannella




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi