Lettera aperta di Manuela Ruggieri

 

Sono Manuela Ruggieri, membro della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. È da 20 anni che frequento la Piccola Culla del Bambino Gesù e ho avuto l’onore di conoscere Maria Giuseppina Norcia, una donna umile, piena di fede e di amore che con il suo “Sì”, ha accettato il piano di amore e di redenzione per la salvezza dell’umanità.

Durante i colloqui avuti con lei, ho avvertito da subito un amore, una pace e una gioia che il mondo non mi aveva mai dato. Grazie a lei ho riscoperto la forza della preghiera quotidiana, necessaria per affrontare con coraggio ogni prova perché la salvezza non è un regalo ma una conquista.

Successivamente ho conosciuto Samuele che sul sentiero tracciato da Maria Giuseppina Norcia, con tanto amore ci esorta al rispetto dei 10 Comandamenti, alla preghiera e all’unione fraterna.

Mi addolora molto sentire le calunnie e le maldicenze rivolte a questa famiglia, e mi sento di difenderla con tutte le mie forze perché non rispecchiano ciò che sto vivendo.

Nella piena libertà ho scelto di appartenere a questa Chiesa e ringrazio questa Famiglia Santa e tutti i Ministri che con tanto amore ci fanno vivere la vera cristianità.

Fondi (LT), 03/03/2018

                                                                                                                               Manuela Ruggieri




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi