Lettera aperta di Giuseppe Ballarò e Maria De Santis

 

Io e mio marito siamo dei fedeli della Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme.

Viviamo la Culla di Gesù Bambino da circa ventuno anni, dopo esserne venuti a conoscenza da una nostra amica.

In tutti questi anni che frequentiamo questo Mistero abbiamo conosciuto la nostra mamma Spirituale Maria Giuseppina Norcia con tutto il suo Amore e la sua Dolcezza di come ci parlava dei valori Cristiani.

Dopo qualche anno, grazie a lei, abbiamo conosciuto il nostro Pontefice Samuele Morcia, che ci ha accolti con la stessa Umiltà la stessa carità e ci ha aiutato con lo stesso Amore.

Possiamo dire che siamo testimoni della continuità del Mistero vissuto prima con Maria Giuseppina Norcia ed oggi con Samuele Morcia.

Concludiamo questa lettera ringraziando Dio di averci fatto conoscere questo luogo Santo.

Grazie Mamma e Samuele per tutto l’amore che ci date.

Latina, 13 Febbraio 2018

                              Giuseppe Ballarò e Maria De Santis




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi