Lettera aperta di Gaetano D’Attoli

 

Mi chiamo Gaetano D’Attoli e frequento la Culla di Gesù Bambino di Gallinaro da circa 25 anni . Ho conosciuto Maria Giuseppina Norcia in un momento particolare della mia vita. Lei con amore materno mi prese per mano, mi sostenne e mi accompagnò nel cammino della conversione.

Un giorno mi disse: Non avere mai dubbi, perche’ nè gli incerti e nè i dubbiosi faranno parte di questo Mistero.

Poi arrivo’ Samuele, ” l’Aiuto ” che Gesu’ le aveva promesso. E poco tempo prima che lei ci “lasciasse” ci disse: Adesso ascoltate Lui!

Perche’ il Mistero di Gesu’ Bambino non poteva finire con la morte di Maria Giuseppina Norcia.

Ho seguito il suo consiglio, ho preso la mano di Samuele e non mi sono più staccato da lui.

Perchè sono certo che tutto ciò che lui dice viene da Dio.

In questi giorni con immenso dolore ho avuto modo di leggere accuse false ed ingiuste nei suoi confronti e della sua famiglia.

Al tal riguardo voglio, dal profondo del mio cuore, ricordare a queste persone che esiste la Misericordiosa Giustizia di Dio e senza rendervene conto, potreste trovarvi a combattere, contro Dio ed il suo Progetto!

Latina, 27 gennaio 2018

                                             Gaetano D’Attoli




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi