Lettera aperta di Domenico Gallo

 

La Verità! Cos’è la Verità ? Questa è la domanda che un uomo si fece 2000 anni fa quando ebbe davanti Gesù in uno dei momenti più duri per lui. Eppure la Verità era lì davanti a lui ma non la riconobbe.

Anche io mi sono fatto tante volte questa domanda.

Cos’è la Verità? Sì, perché è facile oggi annunciarla, pensando di essere nel giusto, nella Verità.

Ma questa ha solo carattere umano, è creata dal nostro pensiero, dalla ricerca di una nostra verità, quella che spesso ci fa più comodo e che ci porta a fare di tutto, pure a ripudiare noi stessi.

Ma una sola è la Verità! “Cristo”, Pura e Semplice Realtà.

Io l’ho cercata, rincorsa tante volte e finalmente dopo qualche tempo l’ho trovata qui a Gallinaro.

Prima nel sorriso di una “Donna” (Maria Giuseppina Norcia )e poi nello stesso identico sorriso riflesso in un “Uomo” (M. Samuele Morcia );

Il sorriso della Verità che si fonde!

“Ma come fai a sapere con certezza che è quella la Verità”…mi si potrebbe dire!

Non si può spiegare con parole umane ne con gesti o altro.

La Verità quando La trovi ti parla nel cuore e sono parole che solo nel proprio intimo si possono comprendere!

Molti di voi rinnegatori siete (Ri)Nati nella verità che in Giuseppina si “Manifestava” , siete “cresciuti” in essa grazie ai suoi insegnamenti e tramite Samuele siete sempre stati “accompagnati” nella verità , fino al giorno in cui avete deciso di andare via!

Sempre con voi è stata la Verità! Non avevate bisogno di cercarla altrove perché era lì accanto, a portata di mano. Ma oggi come allora non l’avete riconosciuta .

Anzi peggio! Molto peggio! Prima l’avete “Vissuta”, “Assaporata”, vi siete “Nutriti di Lei” e poi….. l’avete rinnegata, tradita e addirittura “Vomitata”.

Eh si ! Perché vi è andata di traverso! Non vi è andata più giù!

Forse perché non aveva quel sapore che avreste voluto sentire! Non era più dolce per voi ma è divenuta amara come quel libricino divorato!

Forse perché non vi interessava più quel sapore di umiltà di chi si sa mettere da parte, nel silenzio e nella preghiera! No, pensavate di strumentalizzarLA per i vostri sporchi interessi, così da posizionarvi su un piedistallo e ricevere clamore da tutti! Gloria in terra forse, ma sicuramente sdegno nei cieli.

Non c’è niente di peggio di quando il Signore fa silenzio nel cuore!

E questo è quello che è accaduto a tanti.

Provo una profonda pena nel rivolgere il mio sguardo a queste persone che volutamente hanno rinnegato l’azione dello Spirito Santo in questo Luogo, perché  nulla ormai  è più possibile…. e “presto arriverà il momento in cui vi batterete il petto dicendo :  “Era tutto vero!”. Questo è il tempo della Verità che oggi si compie… E COSÌ SIA”.

Palermo, 05/02/2018

Domenico Gallo




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi